Contatti Documenti Società trasparente Gare e contratti Foto e video Archivio news English
Lotto 10
Back

Il c.d “Lotto 10” si pone quale diretta prosecuzione della strada di scorrimento a mare “Guido Rossa”, collegando l’arteria stradale allo svincolo Genova-Aeroporto della autostrada A10.

Tale tracciato permette di evitare l’attraversamento di Piazza Savio e, in generale, le interferenze con la viabilità urbana.

Il progetto prevede la demolizione e ricostruzione in altra sede delle rampe di collegamento allo svincolo autostradale. Le due rampe sono state progettate con due corsie ciascuna a scavalcare la sottostante ferrovia.

Il progetto definitivo è stato approvato con atto in data 17 gennaio 2012 del Provveditore alle OO.PP., essendosi perfezionata (a seguito della conferenza di servizi ai sensi del DPR 383/94 e dell’art. 14-ter legge 241/90 come introdotto dall’art. 17, comma 6, legge 127/97, tenutasi in data 22 dicembre 2011) l’intesa Stato-Regione di cui all’art. 81 DPR 616/77.

Nel corso  del 2013 è stata ultimata la progettazione esecutiva.

La gara d’appalto è stata bandita nel febbraio 2016 per un importo a base di gara di € 17.843.871,16 di cui 651.310,24 per oneri per la sicurezza ed aggiudicata in via definitiva a febbraio 2017, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, alla Associazione Temporanea di Imprese formata da Delta Lavori S.p.A. (capogruppo) e Zara Metalmeccanica S.r.l. (mandante), che ha presentato un ribasso pari al 31,121% sull’importo posto a base di gara e un ribasso pari al 50% sul tempo di esecuzione dei lavori. Il contratto di appalto è stato sottoscritto per un importo di 11.977.597,52 euro, di cui 651.310,24 euro per oneri per la sicurezza.

A seguito del tragico crollo del Ponte Morandi avvenuto il 14 agosto 2018 e delle pesanti ripercussioni che l’evento ha avuto in termini di viabilità sulla città di Genova, è stato richiesto l’impegno di tutti i soggetti coinvolti, affinché i lavori del Lotto 10 potessero subire la massima accelerazione possibile. L’impegno profuso ha condotto il 7 dicembre 2018  all’anticipata apertura al traffico della rampa sud (temporaneamente a doppio senso di marcia), in attesa della prevista conclusione della rampa nord entro la fine di marzo del 2019.

La parziale apertura del lotto 10 ha contribuito indubbiamente ad alleggerire la difficilissima situazione creatasi per il traffico automobilistico nella direttrice ponente-centro (e viceversa) a seguito della tragedia del Ponte Morandi contribuendo in maniera significativa al miglioramento delle condizioni della viabilità.

Il costo dell’opera è finanziato dalla Società Per Cornigliano a valere sulle risorse previste dall’Accordo di Programma.

Società per Cornigliano SpA
R.I. Genova, CF e PI IT01367680996, Capitale Sociale € 11.975.277,00 i.v.
design by Xedum