Società

Società Per Cornigliano

La Società Per Cornigliano SpA è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico a caldo dell’ILVA di Genova-Cornigliano (ultima colata 29 luglio 2005).

 

E’ stata costituita il 22 febbraio 2003 per realizzare un importante progetto di riqualificazione urbana, orientato a restituire alla ai cittadini il territorio del quartiere di Cornigliano (in applicazione dell’art. 53, comma 2, della legge 28 dicembre 2001, n. 448 e della legge Regione Liguria 13.6.2002, n. 22. Qui è possibile scaricare lo Statuto).

 

Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività volte alla promozione della cultura e del partrimonio architettonico a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini (scopri i dettagli dell’intervento effettuato a Villa Bombrini).

MArzo 2019 ristrutturazione Laghetto Villa Durazzo Bombrini Cornigliano Genova

Insieme a Società Per Cornigliano operano, in virtù di contratti di mandato, due altre società a prevalente capitale pubblico:

 

  • FILSE SpA si occupa di tutte le attività finanziarie e amministrative;
  • Sviluppo Genova SpA cura tutte le attività tecnico-ingegneristiche. In particolare, Sviluppo Genova è la stazione appaltante per la maggior parte dei lavori di demolizione, smantellamento, bonifica e costruzione: per le gare in corso cliccare qui.

 

Il capitale è di euro 11.975.277,00.

 

I soci sono:

Regione Liguria 45%

Città Metropolitana di Genova 22,5%

Comune di Genova 22,5%

Invitalia Partecipazioni SpA 10%

(società interamente partecipata da Invitalia SpA, a sua volta interamente partecipata dal Ministero dell’Economia)

Il Consiglio di Amministrazione è composto da:

 

Debora Pizzorno
(nominata ex art. 2449 c.c. dalla Regione Liguria con Decreto n. 2 del Presidente del Consiglio Regionale -Assemblea Legislativa Regionale della Liguria in data 5 luglio 2021), Consigliere.

Santiago Vacca
(nominato ex art. 2449 c.c. dalla Regione Liguria e in virtù dell’art. 4 comma 3 della L.R. 13 giugno 2001 n.22 come da comunicazione del Presidente della Giunta Regione Liguria n.232521 del 6/7/2021), Consigliere.

Cristina Pozzi
(nominata ex art. 2449 c.c. dalla Città Metropolitana di Genova con Decreto n. 20/2021 del Sindaco Metropolitano), Consigliere.

Paolo Fanghella
(nominato ex art. 2449 c.c. dal Comune di Genova con Provvedimento del Sindaco Ord. n. 106 del 14 maggio 2021), Consigliere.

Massimo Orengo
(nominato dall’Assemblea dei Soci in data 8 luglio 2021), Consigliere.

 

 

Il Collegio Sindacale è composto da:

 

Giacomo Sacchi Nemours
(nominato ex art. 2449 c.c. dalla Regione Liguria con Delibera della Giunta regionale n. 524 del 25 maggio 2021), Presidente Collegio Sindacale.

Pietro Lagomarsino
(nominato ex art. 2449 c.c. congiuntamente da Comune e Città Metropolitana di Genova con Provvedimento del Sindaco del Comune di Genova (nonché Sindaco Metropolitano di Genova) Ord. n. 106 del 14 maggio 2021), Sindaco Effettivo.

Francesca Fasce
(nominata dall’Assemblea dei Soci in data 8 luglio 2021), Sindaco Effettivo.

 

 

Il Direttore della Società è Enrico Da Molo (e-mail edamolo@percornigliano.it)