VITTORIO DE SCALZI – IL SUONATORE JONES

Omaggio a Fabrizio De Andrè.

Vittorio De Scalzi: voce, chitarre, piano

Andrea Maddalone: chitarre

Edmondo Romano: sax soprano, clarinetto, low whistle, mizmar, cornamusa, flauti

Andrea Chellini: percussioni

Roberto Tiranti: basso

 

Organizzato da Duemilagrandieventi

 

Ascoltando la voce di Vittorio de Scalzi, storico fondatore del gruppo New Trolls, è inevitabile che la mente ricordi il grande Fabrizio De Andrè, facendo rivivere le stesse emozioni che si potevano respirare assistendo ai concerti del grande poeta.

Fabrizio e Vittorio hanno vissuto il grande momento della rivoluzione musicale in atto negli anni sessanta, sfociata nel movimento dei cantautori genovesi, e inevitabilmente tra loro nacque una collaborazione che portò alla produzione del primo disco dei New Trolls “Senza orario e senza bandiera”, di cui Faber fu il produttore e l’autore dei testi.

Ricordate Irish che chiedeva una bicicletta? Qualche tempo dopo Fabrizio invitò Vittorio a suonare le chitarre nel suo album “Non al danaro, non all’amore nè al cielo”, una trasposizione in musica della raccolta di poesie di Edgar Lee Masters “Antologia di Spoon River”, un capolavoro.

Vittorio affascinato da un personaggio presente in questo disco, chiamato il “Suonatore Jones”, si cala nelle sue vesti, nelle sue passioni, dando vita così alla lettura del proprio percorso di musicista, e attraverso la voce, le note e gli aneddoti riesce a trasmettere la magia che Faber creava nei suoi concerti.

Accompagnato da ottimi musicisti, si mette in scena uno spettacolo di circa di 2 ore di grande scambio emotivo tra pubblico e artista, uno spettacolo denso di emozioni di atmosfere sonore che ne hanno accompagnato la carriera artistica

Tra i brani in scaletta:  Via del Campo – Don Raffae’ –  Bocca di Rosa – Il Pescatore – Fiume Sand Creek – Il suonatore Jones – Creuza De Ma – ecc…

 

L’INGRESSO  E’ GRATUITO

AMPIO PARCHEGGIO LIBERO E GRATUITO.

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook