VIAGGIO NELLA TRADIZIONE DEGLI STRUMENTI A FIATO E A PERCUSSIONE

con Edmondo Romano (fiati) e Loris Lombardo (percussioni)

Il Canto della Terra VIII edizione  cura dell’Associazione Coloriamo@Musica

Villa Bombrini (Via L.A Muratori, 5)

La rassegna Suoni, Parole, Ritmi del Mondo, ha come secondo incontro in calendario questa serata tutta dedicata al mondo degli strumenti a fiato e percussione; l’incontro prevede l’esposizione fisica degli strumenti a fiato e a percussione sotto elencati, cenni storici e geografici per ogni strumento, una spiegazione di ogni singola parte che lo compone (materiale delle ance, materiale del corpo dello strumento, lavorazione, pelli utilizzate…).
Verranno eseguiti dal duo brani tipici della tradizione di origine di ogni strumento con accenni alle tonalità e agli abbellimenti utilizzati nel singolo ambito. Il pubblico potrà interagire chiedendo approfondimenti.

Strumenti a fiato
Clarinetti ‘600 “Chalumeaux”
Clarinetto hawaiano “Maui Xaphoon”
Clarinetto tradizionale turco
Cornamuse francesi in sol e re “Musette”
Oboe popolare italiano “Piffero”
Oboe tradizionale indiano “Shanai”
Oboe tradizionale turco “Zurna”
Oboe caucasico “Duduk”
Flauti dritti tradizionali irlandesi “Tin Whistle”
Flauto basso irlandese “Low whistle” in Re
Flauto tradizionale India del sud “Bansuri”
Flauto boliviano basso “Mohozeno”
Flauto armonico norvegese
Trombetta egiziana “Mizmar”
Flauto tradizionale rumeno “Fluier”
Flauto tradizionale ungherese “Furulya”

Strumenti a percussione
India del nord “Tabla”
Medioriente “Darabuka”
Medioriente “Doholla”
Africa “Udu”
Africa “Djembè”
Africa “Balafon”
India del sud “Kanjira”
India del sud “Konnakol”
Svizzera “ Handpan”
Cina / Turchia “Gong”
Medioriente “Hand drum”
Africa “Cas – Cas”
Perù “Cajon”
Africa “Long drum”
Africa “Kalimba”
America “Tank drum”
Cuba “Bongos”
Cuba “Congas”
Brasile “Pandeiro”

 

 

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Ampio parcheggio libero e gratuito.

Per informazioni: www.coloriamo.it

 

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook