PHILIPPE PETRUCCIANI QUARTET

Philippe Petrucciani chitarra, Marc Peillon contrabbasso, Alessandro Collina pianoforte, Rodolfo Cervetto batteria.

 

Il terzo appuntamento con la rassegna di Villa Bombrini è senza dubbio un appuntamento da non perdere soprattutto per gli amanti del grande e compianto pianista Michel Petrucciani.

Il fratello del pianista francese, il chitarrista Philippe Petrucciani, proporrà alla testa del suo quartetto, una serata in cui reinterpreterà composizioni del celebre fratello, scomparso nel ’99, ma anche alcuni classici cari a Michel e proprie composizioni inanellando jazz, jazz-rock e gustose diversioni ritmiche che spaziano tra Sudamerica e sapori esotici.

Sarà alla guida di un quartetto che comprende tre musicisti con cui Philippe suona da anni: Alessandro Collina al pianoforte, Rodolfo Cervetto alla batteria e Marc Peillon al contrabbasso.

Come il fratello Michel, Philippe Petrucciani si avvicinò al jazz grazie al padre, validissimo chitarrista jazz e fece le sue prime esperienze suonando proprio in una formazione che comprendeva il fratello Michel al piano e un terzo fratello, Louis, al basso.

Proprio nel corso di un tour in duo con Michel, negli Stati Uniti conobbe John Abercrombie da cui prese alcune lezioni e che considera uno dei grandi ispiratori. Da allora ha suonato con alcuni dei più grandi jazzisti francesi e con molti americani tra cui Victor Jones, Marcus Miller e Joe Diorio.

Al contrabbasso il francese Marc Peillon, vicedirettore del conservatorio intercomunale di SIVOM Villefranche-sur-Mer e professore di contrabbasso e basso al Conservatorio di Antibes.

Al pianoforte Alessandro Collina, che si è diplomato al Conservatorio di La Spezia e che si è perfezionato in Francia. Ha suonato con Paul Jeffrey, Gianni Basso, Luca Begonia e tanti altri.

Alla batterista il genovese Rodolfo Cervetto che ha iniziato a suonare a livello professionale nei primi anni Novanta e che ha collaborato con innumerevoli grandi jazzisti tra cui possiamo ricordare senz’altro Enrico Rava, Bruce Forman, Red Holloway, Franco Cerri, Gianni Coscia, Buster Williams.

 

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Ampio parcheggio libero e gratuito.     

Per informazioni: Jazz Lighthouse: jazzlighthousegenova@gmail.com o 3494259796;

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook