POP SAGRA URBANA – La meravigliosa vita di Jovica Jovic

Sabato 2 agosto ore 21.30

di Moni Ovadia e MarcoRevelli, con MarcoRevelli e Jovica Jovic
La meravigliosa vita di Jovica Jovic (di Moni Ovadia e Marco Rovelli, Feltrinelli 2013) Jovica Jovic è un rom serbo, noto tra i rom d’Europa come un maestro di fisarmonica cromatica.
Jovica ha una storia personale iperbolica: i genitori ad Auschwitz, dove morirono gli zii partigiani; la sua vita di musicista conosciuto tra tutti i rom d’Europa; le persecuzioni in Serbia durante la guerra; l’emigrazione in Italia, a Milano; i campi in cui ha dovuto abitare, continuamente cacciato; la detenzione in un Cpt da cui però non è stato espulso grazie all’intervento di alcune personalità, tra cui Moni Ovadia.
Nella storia romanzesca della sua vita si dischiude ad un tempo anche la normalità della vita di un rom, i suoi tratti culturali fondamentali, quasi totalmente sconosciuti alla gran parte dei gagé (i non rom, come vengono chiamati nella lingua romanès).
Il libro è nato dall’incontro di tre amici per raccontare insieme la vita di uno di loro. E Moni Ovadia e Marco Rovelli hanno messo in forma la torrenziale narrazione di Jovica, dialogando con lui.
Il reading combina la narrazione orale con la musica in un modo assolutamente singolare, essendo sia Jovic che Rovelli sia narratori che musicisti. Canti della tradizione rom e canzoni composte da Jovica si alterneranno alla lettura di brani del libro, chiudendosi con la canzone, inedita, scritta dal padre di Jovica nel lager di Auschwitz.

Ingresso gratuito.

Punto ristoro.

Ampio parcheggio libero e gratuito.

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook