Incontro/aperitivo con Margaret Mazzantini a Villa Bombrini

Conduce Paolo Borio

interviene Emanuele Podestà (Habanero)

 Ingresso libero

Lunedì 12 maggio alle ore 18.30 Villa Bombrini accoglierà un ospite d’eccezione, la scrittrice Margaret Mazzantini che, intervistata da Paolo Borio, presenterà il suo ultimo libro, Splendore, edito da Mondadori. Interverrà anche Emanuele Podestà (Habanero Edizioni).

 L’incontro è a ingresso libero e fa parte delle fa iniziative promosse nella stagione 2013/14 dal Teatro dell’Archivolto con il sostegno della Società per Cornigliano.

 A seguire la presentazione del libro ci sarà un aperitivo offerto dagli Amici dell’Archivolto.

Splendore ha per protagonisti due ragazzi, Guido e Costantino; al centro della trama il legame assoluto che una volta uomini li porterà a mettere a rischio tutto ciò che hanno conquistato. Ma la storia di Guido e Costantino è anche un viaggio attraverso i molti modi della letteratura, un caleidoscopio di suggestioni che attraversa l’archeologia e la contemporaneità, tra Roma, Londra ed echi di mitologia greca. L’autrice osa addentrarsi nelle pieghe più scomode dell’amore, che sovrasta gli uomini stessi che lo provano, quello che gli artisti da sempre cercano di catturare perché trova nella propria bellezza la ragione di esistere, al di sopra di ogni giudizio. Margaret Mazzantini ci consegna un romanzo ipnotico, che avanza con l’urgenza folle e anticonformista di un narratore che rivendica il diritto di trasformare la vergogna in bellezza. E alla fine sappiamo che ognuno di noi può essere soltanto quello che è. E che il vero splendore è la nostra singola, sofferta, diversità.

Margaret Mazzantini, nata a Dublino, vive a Roma con la sua famiglia. Ha pubblicato diversi romanzi di successo, tra cui Non ti muovere e Venuto al mondo, trasposti sul grande schermo da Sergio Castellitto, regista a cui è legata sentimentalmente.

Per informazioni 010.6592.220   www.archivolto.it   

Foto Max Cardelli

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook