INCONTRO/APERITIVO CON GIULIO COSTA

 

Villa Bombrini, via Muratori, Genova Cornigliano

ingresso libero

 introduce Paolo Borio

 

Il mestiere del regista sarà il tema centrale dell’incontro / aperitivo con Giulio Costa a Villa Bombrini (Via Muratori, Genova Cornigliano). 

 La via del teatro per Giulio Costa, classe 1974, passa attraverso una laurea in architettura che lo porta a lavorare inizialmente come scenografo. Ben presto il suo interesse per la regia e la drammaturgia prende il sopravvento. Si specializza quindi in questo campo frequentando la Scuola di perfezionamento per registi e attori diretta da Luca Ronconi, il corso di regia Proyecto BAT diretto da Lluís Pasqual a Bilbao e una serie di workshop tenuti da Luciano Damiani, Josef Svoboda, Living Theatre, Valerio Binasco, Teatro de Los Andes, Eugenio Barba, Ugo Chiti, Juan Carlos Corazza, Marcello Magni, Danio Manfredini.

Dal 1999 a oggi ha scritto e diretto numerosi spettacoli, alcuni dei quali hanno ricevuto premi nazionali; contemporaneamente ha lavorato anche come attore e come assistente alla regia di  Lluís Pasqual, Wayne Fawkes, Lorenzo Mariani, Lucio Dalla, Giorgio Gallione. Con quest’ultimo ha collaborato a diverse produzioni del Teatro dell’Archivolto, da “I bambini sono di sinistra” a “Cipputi. Cronache dal Belpaese”, passando per “Corto Maltese”, “Bukowski”, “Berlinguer. I pensieri lunghi”. Gallione e Costa attualmente sono al lavoro su due nuovi spettacoli che saranno prodotti dal Teatro dell’Archivolto nella prossima stagione.

Nella sua terra, l’Emilia-Romagna, Giulio Costa è attivo su diversi fronti, a iniziare dal Teatro Comunale di Occhiobello, in cui risiede l’Associazione Arkadis, che ha prodotto diversi suoi spettacoli; fa parte del collettivo Ferrara Off e si occupa della rassegna Il festival della fiaba, la cui seconda edizione si svolgerà a Modena dall’11 al 21 giugno.

Tra i suoi spettacoli, ricordiamo “Reduci”, “Clausura”, “Immobili (Premio Cervi 2011 – Menzione Di Merito), “Pecunia! Pecunia! Pecunia!” (Vincitore Del Bando Teatro 2011 ‘Prime Visioni’ – in Collaborazione con Ert), “Senza Titolo” (Premio Eceplast – Festival Troia Teatro 2011; Premio del pubblico – Finestre Di Teatro Urbano 2011), “Giro solo esterni con aneddoti” (Premio Tuttoteatro.Com ‘Dante Cappelletti’ 2011), “Manufatti Artigiani” (Premio Linutile del Teatro 2012), e i recenti “ Nostra Italia del miracolo”, “Marx a Soho” e “Un poema d’oriente”.

 

A seguire l’incontro, che sarà condotto da Paolo Borio, gli Amici dell’Archivolto offriranno un aperitivo ai presenti. L’evento, a ingresso libero, fa parte delle attività promosse dal Teatro dell’Archivolto con il sostegno della Società per Cornigliano.

Ingresso libero. Per informazioni 0106592220, www.archivolto.it

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook