Incontro /aperitivo con Bruno Morchio

 

Villa Bombrini, via Muratori, Genova Cornigliano

ingresso libero

 conduce Paolo Borio
in collaborazione con Associazione Amici dell’Archivolto
con il sostegno di Società per Cornigliano

 

 Venerdì 12 giugno con Bruno Morchio si chiude il ciclo di incontri aperitivo proposti per la stagione 2014/15 dal Teatro dell’Archivolto a Villa Bombrini con il sostegno della Società per Cornigliano e la collaborazione degli Amici dell’Archivolto. Gli appuntamenti proposti in questi mesi sono stati diversi e sempre bene accolti dal pubblico: nelle eleganti sale della Villa di Cornigliano si sono alternati protagonisti della stagione teatrale dell’Archivolto come Claudio Bisio, Filippo Timi, Stefano Bollani, Elena Dragonetti, Federico Rampini, Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari, oltre a Dario Vergassola, Silvio Soldini e Giorgio Garini e a vari esponenti di Slow Food per gli incontri a tema gastronomico.

Tema centrale della conversazione di venerdì prossimo (inizio ore 18.30), condotta come sempre da Paolo Borio, sarà l’ultimo libro dello scrittore genovese. Bruno Morchio, classe 1954, psicologo e psicoterapeuta, diviso sin dai tempi dell’Università tra la passione per la letteratura e quella per la psicanalisi, è diventato un caso editoriale grazie alla saga dell’investigatore privato Bacci Pagano, personaggio a cui ha dedicato diversi libri, affermandosi come una delle voci più interessanti del panorama noir italiano.

Nel suo ultimo romanzo, Il testamento del Greco (Rizzoli 2015), introduce un nuovo personaggio, Alessandro Kostas, un trentaseienne di origini genovesi costretto a tornare nella propria città natale per scoprire i misteri insoluti dopo la morte del padre, detto il Greco, ex agente dei servizi segreti.

Come nei precedenti libri di Bruno Morchio, anche in questa appassionante spy story la città di Genova con la sua bellezza ha un ruolo di grande risalto. Spostandosi tra i suoi quartieri a Ponente e Levante, andando a cercare tra i caruggi gli ex colleghi di suo padre, Alessandro Kostas troverà la verità e potrà finalmente riappropriarsi della sua città e del suo passato.

L’incontro è a ingresso libero. Segue un aperitivo offerto dall’Associazione Amici dell’Archivolto.

Info 010.6592.220   promo@archivolto.it    www.archivolto.it

 

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook