I REBIS A VILLA BOMBRINI

 

Giovedì 7 febbraio ore 21:00

Il primo appuntamento con il ciclo di concerti de Il Canto della terra vede protagonisi i Rebis.

Reduci dal loro primo lavoro discografico “Naufragati nel deserto”, i Rebis daranno vita ad una canzone d’autore esaltata da sonorità mediterranee e melodie arabe. Le lingue s’intrecciano in un alternarsi d’italiano, arabo, francese e siciliano antico per una musica dal forte impatto emotivo e culturale alla ricerca delle origini e delle prospettive future della canzone italiana.
La voce di Alessandra Ravizza, la chitarra, il mandolino di Andrea Megliola e i fiati di Edmondo Romano ci accompagneranno in questo primo incontro nell’in-canto della terra, nella meravigliosa cornice della Sala Solimena di Villa Bombrini

Il progetto musicale Rebis nasce dall’unione degli intenti artistici della cantautrice e “apprendista arabista” Alessandra Ravizza e dell’autore arrangiatore Andrea Megliola.
Il termine Rebis e una parola di derivazione latina (res bina) la cui radice e emblema dell’equilibrio e dell’unione degli opposti.
Voci, corde, archi e percussioni danno vita ad una canzone d’autore contaminata da sonorità mediterranee e melodie arabe.
Le lingue s’intrecciano in un alternarsi di italiano, arabo classico, francese e siciliano antico. L’obiettivo dei Rebis e creare attraverso le loro canzoni “ponti emotivi” tra il sud dell’Europa e il nord dell’Africa. Con questo spirito hanno dato vita a Naufragati nel deserto: nuovo concerto e primo lavoro discografico definito da loro stessi come un “dolce naufragio nel deserto polveroso della nostra modernità”. Il deserto come metafora del mondo che ci circonda, un deserto fatto di desolazione, di avversità e a volte di persone e di indifferenza, ma anche come luogo-non-luogo dell’io, punto di arrivo e di partenza. Un viaggio attraverso i sentimenti dell’essere umano che unisce le persone al di la dei confini geografici e culturali.
– 5 giugno 2008 vincitori della II edizione concorso per cantautori “Premio Suonatore Jones”.
– 15 maggio 2009 ospiti alla III edizione del “Premio Suonatore Jones”.
– 6 giugno 2009 ospiti a TUNES FOR PEACE.
– 25 luglio 2009 ospiti al concorso per cantautori “A LUNNA A BOCCADASSE”.
-22 settembre 2009 partecipano a “Movimentazioni”: manifestazione organizzata dal Comune di Genova e dal G.A.I. (Giovani Artisti Italiani) sulle dinamiche del confronto tra le culture nelle città italiane e in particolare nell’area mediterranea, analizzate attraverso i linguaggi della giovane arte.
-maggio 2010 selezionati al concorso musicale europeo promosso dalla città spagnola di Santander (candidata alla capitale della cultura europea 2016): l’EURODEMO MUSIC BAND CONTEST.
-febbraio 2011 ospiti a Sanremo Off
– giugno 2011 pubblicazione per la casa editrice A Oriente! del brano La goccia d’olio: originale arrangiamento in quattro lingue (italiano, arabo, turco e greco) dell’antico brano “Űskűdar’a- Apo Xeno Topo” e trasposizione musicale dell’omonimo racconto interculturale bilingue (araboitaliano) per bambini.

www.coloriamo.it

 

Ingresso libero e gratuito.

Capienza sala 100 posti.

Ampio parcheggio gratuito.

 

 

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook