La strada di scorrimento a mare sarà pronta a fine luglio 2014

Genova, 13 febbraio 2013 – Il Sindaco di Genova Marco Doria, il Commissario Straordinario della Provincia di Genova Piero Fossati ed il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando hanno visitato il cantiere della Strada di Scorrimento a Mare del Ponente Genovese. I lavori, come hanno  constatato con soddisfazione le autorià presenti,  stanno procedendo e, superato qualche ostacolo, proseguono in maniera spedita tanto che si è giunti all’attesa definizione della data di fine dei lavori ormai fissata per il 31 luglio 2014 .

 

 

L’infrastruttura, che si svilupperà per circa 1,6 km di lunghezza su 3 corsie per senso di marcia e collegherà Piazza Savio (a Cornigliano) con Lungomare Canepa (sulla sponda opposta del Polcevera), cambierà radicalmente il volto e le abitudini del Ponente genovese contribuendo a snellire e velocizzare il traffico cittadino e portando con sè positive ripercussioni su aree, quale quella di Via Cornigliano, a cui potrà essere restituita una dimensione di maggior vivibilità.

Si sta anche studiando, come ha sottolineato il Presidente Burlando, “la possibilità di estendere l’appalto a una rampa di collegamento con il casello autostradale, che sarebbe utile a decongestionare il traffico al casello di Sampierdarena perché consentirebbe di uscire a Cornigliano per raggiungere la Foce con una viabilità dedicata. Se l’accordo verrà concluso l’intenzione è di realizzarlo sempre entro la scadenza prevista del 31 luglio 2014”.

 

Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.