DUE SERATE A VILLA BOMBRINI

La Società Per Cornigliano, che rappresenta le Istituzioni territoriali (Regione, Provincia e Comune di Genova) e il Governo nazionale, ha recentemente acquistato Villa Bombrini. Si tratta di un primo tassello del processo di riqualificazione urbana del quartiere di Cornigliano, come previsto dall’Accordo di Programma del 2005, grazie al quale è stata definitivamente superata la siderurgia “a caldo”.

Per festeggiare insieme alla cittadinanza, la Villa e i suoi giardini verranno aperti al pubblico nelle serate divenerdì 26 e sabato 27 settembre con due eventi di elevato livello culturale.

Quale primo concreto passo di rivitalizzazione della Villa e del quartiere, a Villa Bombrini si è recentemente insediata la Genova-Liguria Film Commission, il soggetto pubblico che attrae le produzioni televisive e cinematografiche a Genova e in Liguria, grazie al quale negli ultimi tre anni sono state “girate” circa 120 produzioni che hanno prodotto una cifra d’affari di circa 5 milioni di euro all’anno, tra diretto (tecnici, attori, comparse, etc.) e indotto (hotels, ristoranti, etc.).

Il programma delle due serate:

Venerdì 26 settembre 2008

Dalle 17.00 Villa Bombrini sarà aperta a tutti per una visita speciale.

Con la collaborazione della Film Commission, nella Villa sono state installate alcune postazioni video che mostreranno un “collage” dei film girati a Genova, filmati di repertorio e diapositive del periodo delle acciaierie, il documentario “Cornigliano – Nostalgia del mare. Memorie di acciaio” a cura di Salvatore Vento e la documentazione video dei lavori di bonifica eseguiti nell’area delle ex acciaierie.

Verrà servito un aperitivo in giardino.

A conclusione della serata, verrà proiettato il documentario “Liguria: un piede in terra e l’altro in mare” cheSilvio Soldini ha voluto dedicare alla Liguria.

Sabato 27 settembre 2008

Alle 21.00, nei giardini della Villa, si terrà il concerto dell’Orchestra dei Conservatori.

L’Orchestra dei Conservatori si è appena costituita ed è composta, attraverso una dura selezione, dai migliori allievi di tutti i Conservatori italiani: una specie di “nazionale” (così come esiste da tempo in altri Paesi) che per la prima volta assoluta si esibirà a Cornigliano.

L’Orchestra sarà diretta da Domenico Longo. Il programma prevede la sinfonia “Dal nuovo Mondo” di Dvořák e la suite dal balletto “Lo schiaccianoci” di Čajkovskij.

In caso di pioggia, il concerto si terrà al Teatro Verdi di Sestri Ponente.

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook