CORNIGLIANO: CAMBIARE GENOVA… SI PUÒ!

Lunedì 26 gennaio presso il Centro Civico Cornigliano di Viale Narisano 14 si è svolto, organizzato dal CIV Le Botteghe di Cornigliano e da ASCOM Confcommercio Genova, il convegno Cornigliano: cambiare Genova… si può!

La scaletta degli interventi:

SALUTI, INTRODUZIONE, CONCLUSIONE e RINGRAZIAMENTI:   Marco CrosettiDirettore CIV  “Le Botteghe di Cornigliano”

ore 9,00    –  P.O.R., L.R. 3/2008, FIR commercio, Renzo Guccinelli, Assessore allo Sviluppo Economico, Regione Liguria
–  Zone Franche Urbane e riconversione aree industriali dismessePaolo Odone, Presidente, Camera di Commercio di Genova
–  Rivitalizzazione tessuto commercialeMario Margini, Assessore Lavori Pubblici,  Comune di Genova
ore 10,00  –  SicurezzaFrancesco Scidone, Assessore al Traffico ed alla Città Sicura, Comune di Genova
–  Progetto Politecnico agli ErzelliRoberto Cianci, Facoltà di Ingegneria, Università di Genova
–  L’esperienza dei CIV nella riqualificazione urbanaPiero Oliva, Presidente Consulta dei CIV, Ascom Confcommercio Genova
ore 11,00   –  Programmazione commercialeGianfranco Tiezzi, Assessore Sviluppo Economico, Comune  di Genova
   – Il ruolo del Municpio nella riqualificazioneStefano Bernini, Presidente Municipio Medio Ponente, Comune di Genova
– Valorizzazione immobiliareMaurizio Calvi, Vice Presidente F.I.M.A.A. (agenti immobiliari) Provincia di Genova
ore 12,00  – Progetto “il recupero della via Cornigliano”, Antonio Fabbri, Presidente CONSEDIL Consorzio Edili
–  Progetto di riqualificazione del CIV “Le Botteghe di Cornigliano”Marco Sinesi, Studio Zero Dieci Architettura
–  Riconversione aree ILVAEnrico Da Molo, Società per Cornigliano

Seguici sui social
error
Società Per Cornigliano SpA
info@percornigliano.it

La Società Per Cornigliano S.p.A., costituita in data 22 febbraio 2003, è il soggetto proprietario delle aree e destinatario dei finanziamenti stanziati da varie leggi nazionali per la riconversione delle aree dismesse dallo stabilimento siderurgico di Genova-Cornigliano, a seguito dell’interruzione della produzione Siderurgica a caldo dell’ILVA (ultima colata 29 luglio 2005). L’obiettivo della Società è Restituire ai cittadini di Cornigliano il loro territorio, attraverso un progetto di Riqualificazione Urbana di elevata qualità. Parallelamente la Società sostiene iniziative ed attività per la promozione della cultura, del partrimonio architettonico e dell’integrazione sociale a Cornigliano, in particolare mettendo a disposizione la location di Villa Durazzo Bombrini  per mostre, feste e concerti di notevole interesse sociale.



Facebook
Facebook