Contatti Documenti Società trasparente Gare e contratti Foto e video Archivio news English
Archivio news
Back
18_ 06 2010
ESTATE 2010 A VILLA BOMBRINI

Le sere d’estate sveleranno ai genovesi una perla preziosa per troppo tempo rimasta all’ombra degli incombenti gasometri: Villa Bombrini attende solo di essere scoperta e vissuta regalando, a chiunque lo vorrà, serate di musica, teatro e cinema.

La definitiva conclusione dei lavori di rinnovamento che hanno interessato i giardini della Villa, come già accadde lo scorso anno, sarà occasione per offrire alla cittadinanza una serie di eventi gratuiti che daranno spazio ai generi più diversi.

Il calendario delle manifestazioni, per l’estate 2010, propone non solo musica e teatro, ma anche un’interessante novità: un luglio ricco di film, ideato per festeggiare il nuovo legame instaurato tra Cornigliano e il cinema (approdato a Villa Bombrini grazie all’insediamento della Fondazione Genova Liguria FilmCommission, alla creazione del Polo Audiovisivo e del Cineporto di Genova).

Considerata un tassello fondamentale all’interno dell’ambizioso Programma di Riqualificazione Urbana delineato da Società Per Cornigliano e dal Comune di Genova, Villa Bombrini, dal 2008, ha iniziato un percorso di rivitalizzazione che l’ha coinvolta a più livelli. Il suo rinnovamento è stato “fisico” per quanto riguarda il rifacimento dei suoi giardini (i lavori, svolti in due fasi, per rendere questi spazi verdi pienamente fruibili dai cittadini, sono stati appena conclusi in maniera definitiva), ma è stato, anche e soprattutto,culturale e concettuale, poiché si è fortemente voluto che questo prezioso spazio, rimasto a lungo avulso dal resto di Cornigliano , ne divenisse parte attiva e vivificante.

L’apertura della Villa ai cittadini in occasione di svariate manifestazioni (dalle rassegne jazz, alle mostre, al teatro) e l’insediamento della Film Commission hanno restituito vitafermento di idee e di attività creativaa questa porzione di quartiere affermandone, in maniera netta, il ruolo strategico nell’atteso processo ditrasformazione che, dalla chiusura dell’altoforno ad oggi, si sta concretizzando.

Eccoli i segni tangibili della Mutazione! Cornigliano, anno dopo anno, si libera dal vincolo che la vuole solo di acciaio e si connota sempre più come nuovo punto di riferimento nel panorama culturale del ponente genovese.

Programma:

 

12-13 giugno “Filarmonica di Cornigliano”

17-20 giugno “Festival delle Periferie”

25 giugno “Cornigliano Mon Amour”

26 giugno “Fanfara dei Bersaglieri”

30 giugno “30 giugno 1960, 50 anni dopo”


4 luglio cinema all’aperto – ore 21.30 – Inaugurazione
Anteprima del documentario “Foschia, pesci, Africa, sonno, nausea, fantasia” alla presenza dei registi Andrea De Sica, Daniele Vicari, dell’autore delle musiche Manuel De Sica e dei protagonisti.

8 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“Giorni e Nuvole” Silvio Soldini (2007)
Ritorno a Genova per il regista di “Pane e Tulipani”. Il regista racconta un argomento di angosciosa attualità e il crollo delle certezze contemperando garbo e realismo. Magistrale interpretazione di Margherita Buy e Antonio Albanese.

9 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“Genova” Michael Winterbottom (2008)
Genova è il luogo scelto dai protagonisti del film per ricominciare a vivere dopo un tragico lutto. Protagonista la città e i preziosi scorci di alcune perle della nostra Regione.

10 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“La bocca del lupo” Pietro Marcello (2009)
Film vincitore del Torino Film Festival 2009. Le immagini di quello che non c’è più, di una Genova che muta nel tempo, lo scenario delle sue viscere contorte: i caruggi. Una storia ai margini, un amore vero quanto non convenzionale, poesia degli “ultimi” di sapore deandreiano.

13 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“West Side Story”  Robert Wise, Jerome Robbins (1961)
Due moderni Giulietta e Romeo vivono il loro amore impossibile sullo sfondo dell’Upper West Side a New York. Il celeberrimo musical di Leonard Berstein nella sua trasposizione cinematografica diventa una pietra miliare del genere. Vincitore di ben 10 premi Oscar.

14 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“Mamma mia!” Phyllida Lloyd (2008)
Canti e danze sulle indimenticabili note degli ABBA ci raccontano la storia di Sophie che, quasi all’altare, deve confrontarsi con tre potenziali “padri della sposa”.

15 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“Hairspray – Grasso è bello” Adam Shankman (2007)
L’irresistibilità e la gioia del ballo non temono ostacoli, nemmeno qualche chilo di troppo. Gli USA anni Sessanta, il sogno di un’adolescente e uno spassoso John Travolta “en travesti”.

17 luglio ore 21.30  “Rocky Horror Show” musical in double feature

18 luglio ore 21.30  “Sister Act” musical dal vivo

22-24 luglio ore 21.30  “Musical and Musicals” dal vivo

30 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“L’uomo che fuggì dal futuro” George Lucas (1971)
Primo lungometraggio del regista di Star Wars che, ancora lontano da Jedi e spade laser, racconta un futuro inquietante fatto di menti condizionate ed atmosfere che stanno a metà tra Orwell e Huxley.

31 luglio cinema all’aperto – ore 21.30
“L’invasione degli ultracorpi” Don Siegel (1956)
Pellicola di culto per tutti gli amanti del genere è uno dei più celebri film di fantascienza degli anni Cinquanta. Realizzato in bianco e nero a causa del budget ridotto compensa la mancanza di effetti speciali con un crescendo di suspance ottenuto grazie ad atmosfere sinistre ed angosciose.

1agosto  cinema all’aperto – ore 21.30
Aspettando Capitan Basilico 2 film dei Buio Pesto
Torna il primo supereroe ligure con le sue avventure.

5-6-7 agosto Musica contro il razzismo – POP 2010 a partire dalle ore 18
tre serate organizzate da ARCI Genova

Società per Cornigliano SpA
R.I. Genova, CF e PI IT01367680996, Capitale Sociale € 11.975.277,00 i.v.
design by Xedum