Contatti Documenti Società trasparente Gare e contratti Foto e video Archivio news English
Eventi a Villa Bombrini
Back
Gli eventi Storia di Cornigliano La Villa Come arrivare
SAVE THE STORY A VILLA BOMBRINI
SAVE THE STORY A VILLA BOMBRINI

 

 

 

 

La Società per Cornigliano, il Teatro dell’Archivolto e la Scuola Holden di Torino, sono i promotori di Save the story a Villa Bombrini, rassegna rivolta principalmente al pubblico delle famiglie.

Un mix di spettacolo e letteratura per tre reading che prendono vita da tre libri pubblicati nella Collana Save The Story – ideata da da Alessandro Baricco e realizzata dalla Scuola Holden in collaborazione con il Gruppo Editoriale L’Espresso. I protagonisti dei tre eventi sono Simone Cristicchi, che proporrà la storia di Gulliver nella versione di Jonathan Coe (28 ottobre), Licia Maglietta con la storia de I promessi sposi riscritta da Umberto Eco (25 novembre) e Anita Caprioli con la storia di Antigone di Ali Smith (27 gennaio).

 Il progetto editoriale Save the story è nato con la missione di salvare le grandi storie della letteratura mondiale dall’oblio e riportarne in vita il cuore pulsante, rendendole accessibili ai lettori più giovani. Per raggiungere questo scopo, è stato chiesto a scrittori di fama internazionale di scegliere e riscrivere le proprie storie preferite utilizzando un linguaggio semplice e moderno, così come avrebbero fatto se le avessero raccontate ai propri figli o ai propri nipoti nel salotto di casa. A partire da La storia di Dongiovanni, raccontata da Alessandro Baricco e presentata proprio al Teatro dell’Archivolto nel settembre 2010, sono stati pubblicati in totale 10 volumi, con firme come Andrea Camilleri (Il naso di Gogol), Abraham B. Yehoshua (Delitto e Castigo), Yiyun Li (Gilgamesh), Stefano Bennni (Cyrano), Dave Eggers (Capitano Nemo) e Melania Mazzucco (Re Lear). Con oltre 55.000 copie vendute in Italia e riedizioni all’estero in Russia, Brasile, Spagna, Grecia, Ungheria, Israele, America, Cina, Korea e Portogallo, la collana ha indubbiamente catturato l’attenzione del pubblico.

Poiché tutti i libri sono stati scritti con un’attenzione particolare alla lettura orale, è stato quasi naturale portarli sulla scena in forma di reading, con la complicità di Roberto Tarasco, che ne ha curato la regia. Arricchiti da musiche e video (in cui vengono anche riproposte le illustrazioni che corredano ogni libro), i reading rafforzano l’obiettivo di trasmettere alle nuove generazioni le storie e i personaggi che costituiscono il patrimonio della letteratura internazionale, riuscendo a incontrare il gradimento anche degli adulti.

 Il primo appuntamento in calendario a Genova domenica 28 ottobre è la prima nazionale del reading in musica ideato da Roberto Tarasco per il cantautore Simone Cristicchi, che sarà accompagnato dal gruppo Gnu Quartet. Cristicchi si confronterà con una storia creata più per porre domande che per fornire risposte: I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift, raccontata nello stile irresistibile dello scrittore inglese Jonathan Coe, autore di libri come La casa del sonno, La banda dei brocchi o I terribili segreti di Maxwell Sim.

 

Licia Maglietta, attrice tra le più versatili e amate della scena italiana, domenica 25 novembre dà voce alla storia dei Promessi Sposi, che la versione di Umberto Eco traghetta direttamente alla nostra attualità utilizzando parole come mafia e bullismo.

 

 

Infine il 27 gennaio Anita Caprioli, accompagnata dal vocalist Didie Caria, fa rivivere Antigone attraverso le parole della graffiante scrittrice scozzese Ali Smith. Madre di tutti gli indignados, Antigone – un’adolescente come nella versione originale di Sofocle – è l’eterno simbolo del conflitto tra la ragione di stato e le ragioni del cuore.

Antigone e gli altri personaggi riportati in vita da Save the story sono la prova di come in queste grandi storie ci sia una linfa capace di nutrire lettori e spettatori di ogni epoca e generazione.

 

Tutti gli eventi iniziano alle ore 17. Sono a ingresso libero e si svolgono negli spazi di Villa Bombrini in via Muratori 5 a Cornigliano, Genova. Parcheggio ampio e gratuito.

Società per Cornigliano SpA
R.I. Genova, CF e PI IT01367680996, Capitale Sociale € 11.975.277,00 i.v.
design by Xedum