Contatti Documenti Società trasparente Gare e contratti Foto e video Archivio news English
Eventi a Villa Bombrini
Back
Gli eventi Storia di Cornigliano La Villa Come arrivare
CYRUS CHESTNUT EUROTRIO A VILLA BOMBRINI
26 02 2013, 21:00
CYRUS CHESTNUT EUROTRIO A VILLA BOMBRINI

Martedì 26 febbraio ore 21:00

 

Nato il 17 gennaio, 1963 Cyrus Chestnut potrebbe essere la prova vivente dell’impatto che la musica ha sui bambini in grembo. Casa Chestnut è stata riempita di musica gospel e jazz dai suoi genitori ed è il luogo dove Cyrus dice siano nate le sue radici e il suo amore per la musica: avendo già affinità col piano che ancora non camminava Cyrus viene iniziato alla musica dal papà dai tre anni… fino alla laurea in composizione jazz a Berklee nel 1985 (Dopo i premi “Oscar Peterson 1983 e Quincy Jones 1984). Un articolo del New York Times lo descrive come “un improvvisatore estremamente intelligente con uno dei più spiccati sensi dello swing nel mondo del jazz”. Dopo la laurea e dopo un breve periodo a bordo della Jazz Cruise C.C. comincia a lavorare con Jon Hendricks, Terrence Blanchard, Donald Harrison, Wynton Marsalis, loe Lovano, Roy Hargrove, Freddie Hubbard e anche Vanessa Williams, Bette Midler… La sua bravura come solista e compositore lo hanno portato ad essere la prima chiamata per il posto di pianista in molte orchestre come la Lincoln Centro Jazz Orchestra e la Gillespie All-star.

Nel tour italiano 2013 sarà accompagnato da: Giovanni Sanguineti al contrabbasso – Genovese, ha studiato con Aldo Zunino, Buster Willams, Keter Betts e Wayne Dockery. Negli anni di maturazione professionale ha suonato moltissimi importanti artisti americani e italiani. E’ elemento fisso nei gruppi di David Hazeltine, Grant Stewart, Jim Rotondi, Kristian Borring, Mala Waldron, Patti Wicks, Philippe Petrucciani…Ha inciso 4 dischi con la pianista-cantante Patti Wicks e nel 2008 ha pubblicato il suo primo disco solista “Hard to Find – Tribute to Leroy Vinnegar” con Ed Thipen e David Hazeltine al quale sono seguiti nel 2010 “Mindfulness” con Grant Stewart e nel 2072 “Along carne Benny” con David Hazeltine e Rudy Cervetto.

Nicola Angelucci alla batteria – Nato nel 1979 si trasferisce a Roma nel 2000 dove approfondisce gli studi Jazzistici con il batterista Lorenzo Tucci con il pianista Luca Mannutza. Musicista dall’esperienza ormai indiscussa, sideman di leaders come Benny Golson, Steve Grossman, Sonny Fortune, Wess Anderson, Jeremy Pelt, Aaron Goldberg, Larry Granadier, Peter Bernstein, Bob Mintzer, Mike Stern…

Per ulteriori informazioni: www.jazzlighthouse.it

 

Ingresso libero e gratuito.

Capienza sala 100 posti.

Ampio parcheggio gratuito

Società per Cornigliano SpA
R.I. Genova, CF e PI IT01367680996, Capitale Sociale € 11.975.277,00 i.v.
design by Xedum